Corteo FIOM a Roma - L'altra Manifestazione...

Roma, Piazza della Repubblica, Sabato 18 Maggio 2013.
Data che vede una grande manifestazione a Roma organizzata dalla FIOM per protestare contro la politica attuata dal governo e soprattutto per rivendicare il diritto al lavoro, denunciando l'attuale situazione, definita drammatica.
Lo slogan della manifestazione è "NON POSSIAMO PIU ASPETTARE":


Questa manifestazione è stata raccontata nei diversi telegiornali e dai media praticamente sempre allo stesso modo, mostrando, giustamente, i vari leader politici presenti, focalizzando l'attenzione sulla politica e sui vari riferimenti al governo. Ma oltre a questo aspetto c'è stato molto altro, c'è stata soprattutto infatti la FIOM con la sua gente, ci sono state diverse associazioni e sindacati che hanno partecipato, gruppi che sono partiti da diverse parti d'Italia per venire a sfilare e dire anche la loro.
La folla è stata indubbiamente scaldata dal Segretario Landini, che si è messo, invocato a gran voce, con la sua gente a sfilare nel corteo, dietro lo striscione con il motto della manifestazione:


La stampa ne ha subito approfittato, riprendendo, fotografando ed intervistando Landini dietro lo striscione:

Ma questa manifestazione è stata soprattutto la gente, i partecipanti che concorrono a fare grande quel numero di persone che rende ancora più forte l'esito della manifestazione stessa. Se infatti i media danno la notizia indicando con enfasi che sono state decine di migliaia i partecipanti, andiamo a vedere CHI è la gente della FIOM e degli altri gruppi, vediamo CHI ha preso treni o pullman per raggiungere la capitale, sfilando sotto il sole.












Il corteo segue il solito percorso, snodandosi fino a Piazza San Giovanni, dove si arriva sotto un sole cocente e si cerca un po' d'ombra in ogni modo:

La gente si raduna sotto al palco dove si terranno i comizi finali, sventolando le bandiere e mostrando i propri cartelli:

E' stata una mattina calda, in cui il colore predominante è stato senza dubbio il rosso, quel rosso delle bandiere che non si sono mai fermate sotto il sole battente:


Roma, Sabato 18 Maggio 2013

Nessun commento:

Posta un commento